Pannolini usa e getta o lavabili?

bambini in pannoliniNegli ultimi anni molte mamme sono “ritornate” al pannolino lavabile, perché permette di risparmiare, inquinare poco ed evitare spiacevoli irritazioni alla pelle dei bambini. Tuttavia non bisogna demonizzare il pannolino usa e getta, invenzione che circa 50 anni fa, insieme alla lavatrice, ha rivoluzionato la vita domestica.

Il pannolino usa e getta è diventato “interessante” negli anni settanta, quando cambiando forma, è diventato anatomico e molto più comodo. In quel periodo storico è arrivato in Italia, ma solo dopo qualche anno ha riscosso successo. Poi la tecnologia ha migliorato molto il prodotto, e sono stati anche creati i pannolini per lui e per lei.

Tuttavia il pannolino ha migliorato la vita di molte famiglie ma ha anche avuto un notevole impatto anche sull’ambiente. Ciascun bambino nel primo anno di vita viene cambiato circa 6 volte al giorno, poi 5 nel secondo e 3 nel terzo. Il risultato? Enormi quantità di rifiuti non riciclabili e alberi bruciati.

Qualcuno pensa che pannolini lavabili siano migliori, ma purtroppo non è così. Infatti anche se non producono un immediato rifiuto solido, l'impatto dei lavabili in termini di energia e acqua è altissimo. Un’indagine inglese ha evidenziato che i rifiuti prodotti dall’uso di pannolini usa e getta o lavabili per i primi 2 anni e mezzo di un bambino sono praticamente identici.

In conclusione, per salvare l’ambiente ci vogliono soluzioni diverse. Levita ci crede. E tu?

 

Fonte: mamma.pourfemme.it

 

Icona Twitter Icona Facebook Segui Levita su Youtube

© 2012 Levita S.r.l Crema (CR) P.IVA 01519720195